• 0-1920x400_HHI_Thema_Verfahren_PVD_Beschichtungen.jpg

IL PROCESSO

 

L'acronimo PVD in PVD - deposizione chimica da vapore significa Physical Vapour Deposition ed è un processo in cui, mediante irraggiamento laser, ioni o elettroni deflessi magneticamente (sputtering) e scarica ad arco (processo ad arco) viene vaporizzato il materiale bersaglio.

 

La vaporizzazione ad arco e lo sputtering con vari materiali nel processo PVD producono superfici dalle proprietà eccellenti con colori intensi. A seconda della composizione del gas reagente, con la PVD - deposizione chimica da vapore si creano strati di nitruri e carburi o di miscele dei suddetti che, oltre a un'elevata durezza (>2000 HV) presentano anche un'ottima resistenza a graffi e usura. 

 

VANTAGGI

 

- Incremento della durata

- Riduzione dell'usura abrasiva e adesiva

- Miglioramento delle caratteristiche tribologiche

- Possibile riduzione dell'utilizzo di lubrificanti

 

MATERIALI

 

L'impiego della PVD - deposizione chimica da vapore richiede nella maggior parte delle applicazioni un preventivo trattamento termico dei componenti.

 

Siamo a disposizione per consulenza al fine di effettuare la scelta ottimale per quanto riguarda trattamento termico, tipo di rivestimento e selezione del materiale più appropriato per qualunque applicazione.